Sciacalli. Non ha mezze misure l’assessore ai Lavori Pubblici Ciccio Italiano per definire coloro che in queste ore stanno mettendo in giro, specialmente sui social, notizie allarmanti sulla qualità dell’acqua erogata dal comune nelle case dei milazzesi. Addirittura si parla di una commistione tra la conduttura idrica e la rete fognante. Una cosa destituita da fondamento. Ieri pomeriggio, infatti, l’acqua in molti rubinetti usciva marrone a causa del fango che aveva travolto la conduttura principale del torrente Mela. «Sono sciacalli coloro che mettono in giro notizie fasulle in una situazione di allarme come quella che sta vivendo la popolazione di Bastione – attacca Italiano che da quasi 48 ore staziona sui luoghi dell’alluvione – non c’è stata alcuna contaminazione con la fognatura. Ribadisco che gli unici motivi del disagio sono legati alla conduttura della sorgente Mele interrotta per ben tre chilometri e alla “galleria subalvea del Mela” da dove arriva acqua torbida. Queste sono state dirottate allo scarico a mare. Per chi viene servito da Montetrino e Sant’Elmo non vi è mai stato alcun problema. Confermo che sono stati attivati i pozzi comunali che ormai da ieri pomeriggio alle 16 distribuiscono acqua cristallina e disinfettati e clorati tutti i serbatoi. Il divieto alimentare permane in attesa di avere i risultati ufficiali delle analisi chimici fatte stamattina. E’ logico che chi ha i serbatoi pieni di acqua con tracce di fango dovrà fare una bonifica». Poi la sfida. «Se qualcuno volesse visionare con esperti e chimici serbatoi e pozzi sono disponibile a fissare un appuntamento. A cominciare da questi sciacalli che mettono in giro notizie fasulle che creano panico ingiustificato».

Condividi questo articolo

guest
10 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Milazzese
Milazzese
6 anni fa

Io abito al Capo, a due passi da Montetrino, l’acqua che arriva dalla linea è sporca.

Santo
Santo
6 anni fa

Mio cugino al momento e’ ospite all’hotel Riviera e non posso che confermare la massima presenza dell’amministrazione comunale .Li ho visti con i miei occhi spalare fango , ho visto l’assessore Di Bella e la consigliera Quattrocchi aiutare la croce rossa nel distribuire pasti ed anche oggi presenti e vicini ai miei familiari . Grazie di cuore , vi prego solo di trovare una soluzione definitiva affinche’ cio’ non accada più ‘ , siete in sella da pochi mesi lo so , ma adesso tocca a voi dimostrare che si puo’ !!

James
James
6 anni fa

Un plauso a quanti si sono dati da fare , primi tra tutti sindaco ed assessori! Ma dico, la dirigente della Polizia municipale che è ad interim pure nei lavori pubblici, chi l’ha vista? Io ho visto solo quello della protezione civile.

nicola
nicola
6 anni fa

E’ vero non era m…a ma fango.
comunque a me non era capitato mai di fare in casa mia la doccia di fango.MAI!!!!
siete stati eletti ergo prendetevi le responsabilità e non scaricate ad altri.
essere rsponsabili non solo nelle cose belle(feste gare concorsi e compagnia bella)ma anche in quelle dove si devono avere gli attributi altrimenti lasciate stare…occhio milazzo onesta vi osserva.

Realista
Realista
6 anni fa

Il solito sciacallo che pontifica da Facebook !!!. Sta ancora cercando di mettere in relazione l’inondazione con la Raffineria l’Enel e l’elettrodotto !!!!
Vuoi vedere che fra un pò compare un comunicato stampa ?!!!
Oggi però si è ben guardato di sporcarsi le Hogan ed andare a dare una mano…. in compenso era a vedersi le gare di Kart ed indovinate un pò… posta il video delle corse e DICE CHE NON SI DOVEVA CORRERE !!!
Peccato che non è diventato Sindaco… perchè lui avrebbe fermato il Mela con un POST !!!