ARTICOLO AGGIORNATO. Nella tarda mattinata di oggi è stato ritrovato il cadavere di un anziano su una delle tante spiaggette del litorale di Levante (prima di un noto ristorante). L’uomo,  A.N., 78 anni, di Agropoli ma residente da tempo a Milazzo, sarebbe stato colpito da un malore mentre era intento a pescare con alcune canne. Come aveva fatto tante altre mattine, si era recato alla Panoramica per la solita battuta di pesca. Aveva posizionato le canne da pesca e si era seduto su una sedia pieghevole che portava al seguito. Poi, però, probabilmente, per un improvviso malore si è accasciato sulla battigia. A dare l’allarme poco prima di mezzogiorno, è stato un bagnante che ha telefonato alla sala operativa della Capitaneria di Porto. Sul posto sono intevenuti gli uomini della Guardia Costiera e i carabinieri della Compagnia mamertina ai quali sono state affidate le indagini. Il magistrato di turno della Procura di Barcellona ha disposto la rimozione del cadavere ed il trasferimento all’obitorio dell’ospedale “Fogliani”, dove domani mattina si dovrebbe procedere all’esame autoptico. L’anziano, comunque, da un primo esame esterno, non presentava segni di contusione e la morte risalirebbe ad un paio di ore dal ritrovamento.

Condividi questo articolo
1.909 visite