LA CURIOSITA’. La campagna pubblicitaria di Peppe Marano non è passata di certo inosservata. Le grafiche e gli slogan del candidato a sindaco di Milazzo sono stati notati dai quotidiani più letti d’Italia, dal Corriere della Sera al Fatto Quotidiano. In negativo, però. Un manifesto di Marano è stato inserito tra quelli peggiori delle elezioni 2015. Un vero “bestiario” lo definisce il “Fatto Quotidiano” sul suo sito. Raffigura una panoramica di Milazzo su cui sono stati “photoscioppati” dei trampolini e lo slogan: “Progetto Milazzo, il trampolino per i giovani smart”. «Frasi a effetto in vernacolo, clamorosi errori di stampa, slogan improbabili. Risultato: un bestiario – scrive il Fatto –  Si avvicina l’election day del 31 maggio (si vota per le regionali in Veneto, Puglia, Campania, Liguria, Toscana, Marche e Umbria oltre che per molti comuni) e i muri delle città italiane interessate dalla tornata elettorale sono già coperti dai manifesti dei candidati. Da Nord a Sud è tutto un florilegio di facce, simboli, proclami e colori. Non mancano clamorosi errori di stampa (in Puglia la politica è diventata un “bere comune”) e cattivo gusto assortito. Ecco qualche esempio della fantasia dei candidati (e di chi ne segue la comunicazione)».Marano_corriere copia

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Beppe
Beppe
7 anni fa

Può piacere oppure non piacere, non ci vedo nulla di particolare. Forse se riuscissi a sapere da chi è composta la giuria… Si scoprirebbero molte cose.

Anonimo
Anonimo
7 anni fa

Sempre meglio di farsi fotografare in bici CONTROMANO O ADDIRITTURA SUL MARCIAPIEDE, sarebbe stato ancora peggio.

Andrea
Andrea
7 anni fa

Ovviamente l’ego ben affermato del suddetto non si farà minimamente scalfire da tali critiche. Vediamo cos’altro ci serberà.

marcantonio
marcantonio
7 anni fa

fai ridere tutta italia..!!!

Realista
Realista
7 anni fa

Gloria e vanto di Milazzo e dei Milazzesi…. votatelo !!!
Ma dall’altra parte però…!!!