Al Nuovo Circolo del Tennis e della Vela di Milazzo si è insediato il nuovo direttivo. Nonostante le polemiche suscitate dalle elezioni di sabato scorso quando le operazioni di voto sono state interrotte dalle proteste di una parte dei soci e dall’intervento di una pattuglia della polizia, il direttivo presieduto dall’imprenditore Santino Lombardo prosegue per la sua strada disconoscendo l’indicazione di Pino Ragusi avvenuta il 28 febbraio. Ecco il testo integrale: «Sabato 28 marzo 2015, alle ore diciotto presso la sede del Nuovo Circolo del Tennis e della Vela, si è rinnovato il Consiglio direttivo dell’Associazione. Al termine dell’assemblea, alla presenza di oltre sessanta soci, dopo la votazione, è stato rinnovato il direttivo e nominato presidente dell’Associazione per il biennio 2015-2016, l’imprenditore milazzese Santi Lombardo che sarà affiancato dai consiglieri: sig. Giuseppe Di Salvo, dott. Marcello Milazzo, dott. Francesco Brancati, ing. Davide Giardina. Nel corso dell’assemblea non sono mancati momenti di tensione, per effetto del disconoscimento di un’iniziativa di alcuni soci, di cui in precedenza si era data notizia alla stampa, che hanno contestato la validità dell’assemblea, cercando di ostacolare le operazioni di voto, ragione per la quale si è reso necessario l’intervento della Pubblica Sicurezza, che di fatto ha reso possibile il completamento dei lavori. Il presidente Santi Lombardo ha ringraziato tutti i presenti e si è detto certo di perseguire con ogni sforzo i fini sociali e sportivi del circolo, coinvolgendo tutti i soci. Il neopresidente, unitamente ai nuovi consiglieri, ha espresso un sincero apprezzamento e ringraziamento per l’impegno prestato in questi anni dal direttivo uscente. Il Circolo del Tennis e della Vela è stato fondato il 10 ottobre 1950 dal compianto ing. Vaccarino, recentemente scomparso; negli ultimi anni questa associazione ha rappresentato per Milazzo ed il suo territorio l’unico sodalizio in grado di formare i giovani nelle discipline sportive del tennis, del canottaggio e della vela, con l’apporto tecnico di istruttori qualificati”.

Condividi questo articolo
1.007 visite

11
Rispondi

avatar
400
9 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
Tennista IIAnnanuovo sociotennistamary Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Tennista II
Ospite
Tennista II

Il Circolo è stato ROVINATO da tutti quei soci che non hanno MAI voluto né tennis, né vela, né canottaggio ma solo giochi di carte al punto che rimproveravano i giocatori se il rumore delle palle da tennis o le urla di gioia di piccoli velisti e canottieri erano di disturbo ai loro tavoli verdi. Pochi viziosi, dediti anche di notte a giocare, sono stati capaci di far perdere a Milazzo competizioni di portata mondiale come le gare di motonautica o sci d’acqua, tornei nazionali di tennis con il fior fiore di campioni da tutta Italia, le scuole di vela… Leggi tutto »

nuovo socio
Ospite

Mi dispiace tantissimo per chi come me è stato convinto e raggirato a far parte di questo club…..ma ho capito che è stato solo per far comodo al vecchio direttivo per avere voti favorevoli a loro in quanto i vecchi soci sono contrari a loro…..mi dimetterò subito!

Anna
Ospite
Anna

Bugie bugie! Perchè non ti firmi con nome e cognome? Di cosa dovresti avere paura? Perchè hai dato il tuo voto favorevole? Perchè tutto cio non lo dicevi in assemblea? Ah vero, forse sei uno di quei “vecchi soci” legati ancora ad altre mentalità e ti fai spacciare per “nuovo socio”

nuovo socio
Ospite

Perché ti stai scaldando così tanto? Devi essere molto legata alle persone che fanno parte della dirigenza…..mi è stato detto che il club offriva diversi servizi, che la sera sarebbero state organizzate serate….tu vedi qualcosa di tutto ciò? Forse ti serve una visita oculistica! Ti auguro una pasqua serena, tranquillizzati comunque, se tu sei felice di far parte di un’associazione ridotta così sei libera di pensarla come vuoi!

tennista
Ospite

Scusatemi vecchio direttivo, come mai non trovo neanche un’ora libera di campo e fuori c’è la fila per entrare?…..ahahahahah è così vuoto che l’istruttore si è dato alla pesca e qualche ora viene occupata solo da voi che avete ridotto il circolo in queste condizioni.

mary
Ospite

Ma il direttivo così formatasi come può disconoscere il direttivo con a capo il sig. Ragusi? Vediamo la magistratura a chi dara’ ragione…..ahahahah

il vostro incubo
Ospite
il vostro incubo

Specialmente nel tennis ci sono stati istruttori qualificati , e soprattutto un vero MAESTRO il sig. Francesco cambria…. peccato che il sig. “Presidente” non faccia riferimento a tale figura.. che dopo 60 anni di contributi e di amore versati per questo circolo è stato trattato in modo pessimo facendogli perdere la pazienza e consegnare il tutto.! .. però dai fondamentalmente il vecchio direttivo ha preferito non aver 30 bambini nella scuola tennis ma ben 6/7 fra l altro iscritti tramite una pubblicitá che neanche in tv si vede