Sabato 21 marzo ripartirà la sosta a pagamento nel centro di Milazzo. A confermarlo la cooperativa Obiettivo salute e Lavoro che ha formalizzato l’assunzione dei 25 ausuliari del traffico che si occuperanno del controllo dei ticket sui cruscotti e ottenuto le autorizzazioni necessari per avviare il servizio. Si pagherà 70 centesimi per un’ora e 35 mezz’ora. I tagliandi sono stati già distribuiti ai consuenti punti vendita distribuiti sul territorio (quelli vecchi non saranno validi). Ma la cooperativa ha previsto un’agevolazione per tutti coloro che dovranno utilizzare i parcheggi per motivi di lavoro anche in base ad una convenzione con Confcommercio e Confesercenti. Impiegati (da quelli comunali a quelli di banche, uffici sanitari o anche di liberi professionisti), commesse, forze dell’ordine, in possesso di un regolare contratto di lavoro, potranno acquistare un abbonamento mensile di 50 euro e parcheggiare 7 giorni su 7 senza limiti di orario. La decisione è stata presa dalla coop per evitare che la sosta a pagamento non diventi penalizzante per coloro che popolano il centro di Milazzo per motivi di lavoro ma un servizio.

guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
stefano
stefano
7 anni fa

oggi milazzo, vedi che ci sono problemi nel votare i commenti, non fa votare ne in positivo ne in negativo, ci sono tutti numeri scritti in rosso e bloccati.

franco
franco
7 anni fa

abbonamento mensile 50 euro???????????ma se una commessa a milazzo ne prende 300 al mese…..vergogna,sempre per campare sti 4

UlissecuginoPolifemo.
UlissecuginoPolifemo.
7 anni fa

Ottima idea quella dell’agevolazione, ma se nn ci fossero le strisce blu , sarebbe stato meglio. Da tanti giorni siamo stati tranquilli , ordinati , disciplinati. Senza controllori drlla sosta e senza vigili in giro , stiamo bene.

francesco
francesco
7 anni fa

Era ora non se ne può più di intasamenti vari finalmente troveremo un posto!