“Quindici Diciotto”. É questo il titolo della mostra evento allestita dalle amministrazioni comunali di Milazzo e della Valle del Mela nel centenario della Grande Guerra. Sarà inaugurata a Palazzo D’Amico venerdì 10 ottobre, alle 17,30. Più di trenta pannelli, accompagnati da documenti e oggetti del tempo illustrativi delle vicende oc-corse ai cittadini coinvolti a vario titolo nel conflitto, consentiranno alle comunità di coltivare anco-ra e tramandare il ricordo dell’onore, dell’eroismo, del senso profondo della inutilità della guerra. Hanno dato il loro contributo alla mostra Laura Ryolo, Francesco La Spada, Franco Biviano, Luca Formica e Massimo Tricamo. «L’evento è rivolto soprattutto alle scolaresche del comprensorio – afferma l’assessore alla Cultura Dario Russo -. Milazzo e la Valle del Mela sono ancora segnate da memorie familiari, monumenti ai Caduti nelle piazze, eroismi e sacrifici, piombati sulle nostre terre direttamente dalle lontane trincee del fronte». Da qui la formula della “mostra itinerante” che farà tappa sino alla fine dell’anno scolastico in ciascuno dei quattro comuni interessati». Il calendario inizia da Milazzo, dove l’esposizione si protrarrà sino al prossimo 7 dicembre. Nel 2015 riprenderà da S. Lucia (Palazzo ex Carcere, dal 9 gennaio al 15 marzo), per poi fare tappa a Pace (Biblioteca comunale, dal 19 marzo al 26 aprile) e quindi chiudere a S. Filippo (Palazzetto dello Sport, dall’8 maggio al 13 giugno).

Condividi questo articolo
537 visite