Il Pd diventa il primo partito di Milazzo e ad esprimere la propria felicità è il segretario del circolo Milazzo 1, Francesca Sindoni. Nonostante le divisioni interne e i dissidi che, anche pubblicamente, si sono manifestate, alla fine il risultato politico è arrivato. “Per noi democratici – scrive la professoressa Sindoni in un comunicato – e’ un giorno “speciale”, dal risultato incredibile, importante e certamente felice quanto carico di responsabilità! Siamo chiamati ad assumerci l’onere e l’onore di questa fiducia e i nostri elettori non possono e non saranno disattesi. Risponderemo, com’è nostra tradizione con azioni progettuali che ricadano territorialmente con l’efficacia dei fatti. Riprenderemo, laddove rallentato, il dialogo con tutte le parti sociali e vorrei sottolineare che il lavoro dei militanti non ha mai subito una battuta d’arresto; a volte ed è comprensibile, talune vicende hanno disorientato e ridotto le comunicazioni ma l’unità, a dispetto di tutte le polemiche, e’ un dato rilevante, oggettivo e che ricorda che la politica ed i partiti storici, sono relazioni costruite negli anni e che i gruppi improvvisati, affatto radicati, lasciano il tempo che trovano!».

Francesca Sindoni

«La gente e’ meno sprovveduta di quanto si creda: stanca, anche delusa ed ha ragione da vendere ma sa anche osservare, giudica e infine sceglie – continua – Infatti ha scelto! La scelta verso l’unico partito esistente e che riconosce nel suo leader una grande forza comunicativa e progettuale, ricordando ed evidenziando con forza, che il Partito Democratico e’ composto da un popolo che dialoga, litiga pure, lotta ed è e sempre sarà il vero “Unico” leader da tutti riconosciuto e a cui tutti facciamo riferimento. Un ringraziamento doveroso ai direttivi dei due circoli, ai rappresentanti di lista, a tutti gli iscritti e a tutti coloro che si sono prodigati magnificamente, perché fosse raggiunto un risultato davvero “storico”».

 

Condividi questo articolo
607 visite