GUARDA IL VIDEO. Prima il funerale religioso celebrato dall’arcivescovo di Messina, Calogero La Piana, poi un vero concerto con tanto di palco, deejay, palloncini. Si è svolto così l’ultimo saluto a Giuseppe Tusa, il militare della Guardia Costiera morto assieme ad altre otto persone nel crollo della torre di controllo nel porto di Genova. Una tragedia che ha scosso l’intera nazione. Dopo i funerali di Stato è toccata a Milazzo dare l’estremo saluto al suo concittadino. Presenti le autorità civili e religiose della provincia: dal prefetto Trotta all’ammiraglio Di Michele. Per i suoi amici Giuseppe era però Giuppy Black, con questo nome d’arte si esibiva nei locali della movida mamertina e del comprensorio di Milazzo, diventando per molti un viso amico. “L’affetto della nazione e di Milazzo oggi sia da balsamo per le sofferenze della famiglia di Giuseppe”, ha detto durante l’omelia l’arcivescovo La Piana. La mamma Adele abbracciava un poster raffigurante il figlio con le cuffie e la consolle. Distrutte dal dolore le sorelle. Sotto la bara i suoi dischi. Gli amici seduti ai lati dell’altare maggiore indossavano una maglietta con la scritta “Giuppy resterai nei nostri cuori”.

i funerali di giuseppe tusa

In piazza Duomo un palco sormontata da una gigantografia del giovane con migliaia di persone ad applaudire. L’amministrazione per oggi ha disposto il lutto cittadino. Molte attività commerciali hanno tenuto abbassate le saracinesche durante il rito funebre. Toccante il ricodo di un suo superiore alla fine della messa (“hai strappato fino all’ultimo un sorriso alla tua mamma quando tra gli effetti personali ha ritrovato una bustina con 4 pupazzini dei “Cavalieri dello zodiaco”), e quello della madre Adele che ha lanciato un appello: “Non mi interessa che venga condannato nessuno. A questo punto non cambia nulla. Ma esigo che qualcuno ammetta delle colpe e chieda scusa, una parola che fino ad oggi non ha detto nessuno”. All’ingresso sono stati distribuiti dei bigliettini con la foto di Giuseppe Tusa e delle sue parole:

A volte ritornano

….ritorneranno in mente i pensieri di me, una musica,

un profumo, un cuore..basta crederci.

Sono solo passato

nella porta accanto,

sono con tutti voi

che mi amate

GUARDA IL VIDEO:

Condividi questo articolo