Ritorna il mercato di campagna Amica, ove i produttori agricoli possono vendere direttamente al consumatore le loro produzioni attuando quella che si è soliti definire come “filiera corta”. L’iniziativa è stata riavviata dall’assessore allo sviluppo economico, Gaetano Nanì a partire da venerdi 17 maggio, con cadenza settimanale, sempre in piazza San Papino. L’organizzazione del Mercato di campagna amica sarà affidata alla Coldiretti e l’orario di vendita sarà dalle 8 alle 13.

Mercato del biologico a Milazzo

I prodotti che potranno essere posti in vendita saranno frutta e verdura di stagione, olio, latticini, confetture miste, miele, salumi, erbe aromatiche, coltivati e trasformati nell’ambito territoriale siciliano. Il numero dei posteggi in questa fase sarà di 15. La partecipazione al Mercato di Campagna Amica sarà consentita soltanto agli imprenditori agricoli che dimostrano di avere l’ubicazione dell’azienda agricola, nonché la sede di produzione e trasformazione dei prodotti nella nostra regione. ”Questa iniziativa di vendita diretta – afferma l’assessore Nanì – nasce da una positiva collaborazione tra Campagna Amica di Coldiretti e il Comune, entrambi attenti alle esigenze del mondo dell’impresa e del consumo. Il Mercato di Campagna Amica rappresenta la vetrina di tutta l’agricoltura. È un’occasione per dire ai consumatori: comprate locale, pretendete che gli alimenti che portate in tavola siano autenticamente made in Sicily, dalla loro origine. Con questa iniziativa intendiamo rafforzare il rapporto tra città e campagna, attraverso il consumo di prodotti di qualità per una sana alimentazione in favore delle famiglie e delle aziende e sono certo che come avvenuto quando abbiamo portato avanti l’iniziativa a titolo sperimentale, il riscontro sarà positivo”.

 

Condividi questo articolo