“Ma chi ti ha tagliato sti capiddi a babbu?”. Sarebbe stata questa la miccia che, all’alba di ieri, davanti ad un bar del porto, ha portato all’aggressione di un giovane studente universitario. Il milazzese, reò solo di avere abbozzato una risposta alla provocazione sul taglio dei capelli (ma chi vi conosce?, si sarebbe limitato a dire), sarebbe stato aggredito da ragazzi provenienti dalla vicina Barcellona.

Via dei Mille

Lo studente ha dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso che hanno riscontrato una ferita al labro inferiore ed ecchimosi varie. E’ stato dimesso con cinque punti di sutura e una prognosi di dieci giorni. Secondo quanto hanno raccontato ai carabinieri della compagnia mamertina, intervenuti dopo una chiamata telefonica, intorno alle 3, S. S., 21 anni, studente, per futili motivi, è stato aggredito davanti al bar da un gruppo di barcellonesi giunti a bordo di una macchina. Dopo alcuni apprezzamenti fatti dai barcellonesi, sembrerebbe che, la semplice risposta data dal giovane, “chi vi conosce”, avrebbe creato le ire del gruppetto che lo avrebbe aggredito a pugni e calci. In soccorso dello studente milazzese è intervenuto uno dei barman del locale. I carabinieri nella stessa mattinata di domenica avrebbero individuato i giovani barcellonesi e, la loro posizione è al vaglio degli inquirenti. Nel giugno scorso, sempre di domenica mattina nei pressi del porto, un giovane di contrada San Paolino è stato colpito con un’arma da taglio da un gruppo di ragazzi provenienti dai comuni circostanti ed è stato trasportato all’ospedale.

Condividi questo articolo
429 visite