E’ stata pubblicata sulla gazzetta ufficiale la delibera del Cipe con cui di dà la copertura finanziaria per una serie di interventi prioritari e urgenti in materia di depurazione delle acque, fra cui il 2° stralcio di completamento dell’impianto di depurazione comunale di c.da Fossazzo per un importo complessivo di 8 milioni di euro. A Palermo, nei locali del Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, si è tenuta una riunione operativa per coordinare le attività propedeutiche necessarie per la stipula dell’Accordo di Programma Quadro e quindi alla fase di attuazione degli interventi.

Il depuratore di milazzo

All’incontro erano presenti i rappresentanti dell’ATO per la gestione del servizio idrico integrato della provincia di Messina oltre ai rappresentati dei Comuni interessati ai finanziamenti. Per il Comune di Milazzo era presente l’Assessore ai lavori pubblici, Santi Romagnolo ed il Responsabile comunale del servizio idrico integrato, Domenico Lombardo. La descrizione sintetica dell’intervento finanziato (e che dovrà essere ultimato entro la prosisma estate) riguarda: la realizzazione della seconda linea di trattamento: grigliatura, dissabiatura-disoleatura, flocculazione, 2° ossidazione, 2° sedimentazione secondaria, filtrazione finale, 2° digestore aerobico, trattamento bottini, locale servizi, impianto elettrico e di telecontrollo e opere di mitigazione ambientale.

 

Condividi questo articolo