Bye Bye Lo Monaco. Il Milazzo in questi ultimi giorni è passato di mano. Una trattativa lunga, anzi lunghissima, durata più di un mese e risolta solo all’ultimo istante. Il gruppo Trinacria, le cui offerte erano state respinte in serie, ha potuto acquistare la società mamertina solo grazie all’innesto di un nuovo socio, Domenico Bertuccelli, che ha dato le garanzie necessarie alla famiglia dell’ex dirigente etneo, ora al Genoa.

Giuseppe Peditto, già tra i soci del Messina nelle passate stagioni, sarà il presidente, Nicola Brigandì il vice. Per la panchina sono tre i nomi forti che girano tra gli addetti ai lavori: Igor Protti, ex calciatore di Serie A e capocannoniere in tutte le categorie professionistiche, Antonio Venuto, allenatore del “Milazzo dei miracoli” per la prima volta tra i professionisti e amatissimo dalla città, e Andrea Agostinelli, ex giocatore di Lazio e Atalanta e allenatore, tra le altre, di Napoli, Salernitana e Portogruaro. Quel che è certo è che il capitano sarà Simone Grillo, ex Igea e Vibonese. Per il resto tutto è ancora da costruire, nel più breve tempo possibile. La squadra, infatti, dovrà partire immediatamente per il ritiro, visti i ritardi accumulati finora. Intanto la Lega Pro ha diffuso il primo impegno ufficiale del club rossoblù: 19, 26 e 29 agosto sono i tre giorni decisi per il mini-girone P di Coppa Italia Lega Pro, che vede oltre ai milazzesi anche l’HinterReggio e la Vigor Lamezia.

 

SEBASTIAN DONZELLA<–>

Condividi questo articolo
496 visite