IL CASO. Ancora non li ha incassati viste le difficoltà economiche del comune, ma il consigliere Carmelo Formica ha già investito i proventi dei famosi “gettoni d’oro” da 100 euro a seduta, in un fumetto “sociale” che vede protagonista “Capitan Eolo” da distribuire a tutti gli alunni delle scuole di Milazzo. Formica, rappresentante anche della “Associazione officina delle idee” ha organizzato per domani – martedì 5 – al Duomo antico al Castello un incontro per affrontare le problematiche della salute, informando in particolar modo i più giovani.

Capitan Eolo

Sarà Capitan Eolo – personaggio inventato per attirare l’attenzione dei più piccoli – a parlare dei contenuti di quello che poi è stato rappresentato anche in una brochure, gratuitamente realizzata dall’associazione in 6000 copie (i fondi sono però messi a disposizione da Formica), per avviare una campagna scolastica di prevenzione della salute, in particolare contro il cancro, con qualche proposta speciale, che gli autori auspicano possa trovare applicazione già in autunno, nelle scuole milazzesi. La proposta è stata denominata “Pedibus”, innovativo strumento di mobilità’ urbana: una sorta di autobus umano già adottato in altre città al solo scopo di promuovere l’attività fisica dei bambini fin dal primo mattino, aumentando il senso civico e riducendo intralcio e inquinamento. I lavori dell’incontro saranno dallo stesso dottor Formica. Previsti gli interventi del sindaco Carmelo Pino, del deputato regionale Beppe Picciolo, del direttore generale dell’Asp-Messina Francesco Poli e del direttore sanitario dell’Asp Santo Conti. La parte scientifica è curata dal prof. Adamo e dalla prof.ssa Zanghì dell’oncologia del Policlinico universitario; dalla dott.ssa Felicia Emanuele responsabile del dipartimento di prevenzione dell’Asp; dalla dott.ssa Maria Rita Di Bella dirigente medico pediatra dell’Asp. Alla giornata sono stati invitati medici, pediatri e tutto il corpo docente dei vari istituti scolastici del comprensorio mamertino.

 

Condividi questo articolo