Riscontri positivi anche quest’anno per la seconda edizione del torneo benefico “Un Calcio alla Leucemia” organizzato dall’ass. CISP ( Concretizzare: Idee, Sogni e progetti) che donerà l’intero ricavato dell’evento all’Ass. ABAL di Messina da anni impegnata nella sfida del miglioramento delle condizioni dei bambini ed adulti leucemici della provincia. Dopo un avvincente torneo tra le rappresentative calcistiche dei 4 Istituti Superiori di Milazzo sono stati i ragazzi dell’ ITI “E.Majorana” ad aggiudicarsi il torneo nella finalissima contro l’ITET “L.da Vinci” grazie al goal allo scadere di Pedroni, eletto miglior giocatore del Torneo. “A vincere oggi è stata la solidarietà” tiene a precisare Francesco Arizzi, Vicepresidente CISP, ” La nostra collaborazione con l’ABAL si fonda oltre che sulla serietà dell’associazione anche sulla sua “mission” ovvero cercare di annullare i viaggi della speranza delle famiglie con bambini leucemici. Vedere tutti questi ragazzi qui, presenti oggi non per saltare un giorno di scuola ma per stringersi insieme è emozionante e ci riempie di orgoglio”. A rappresentare l’istituzione comunale l’assessore alla Famiglia Massimo D’Amore che, plaudendo all’iniziativa, ha ribadito l’importanza di momenti di sensibilizzazione. “E’ un ottimo risultato soprattutto perché parte “da giovani” e tra i giovani trova forza per affermare il valore della solidarietà. In tempi difficili come quelli odierni è un segnale confortante che ci impegna ad accompagnare CISP ed ABAL nel loro percorso di crescita. Quest’anno gli sforzi sono stai premiati da un’ampia partecipazione e questa manifestazione si candida, a mio avviso, ad essere appuntamento “fisso” per i prossimi anni”.

Condividi questo articolo