LA CURIOSITA’. Immaginare una troupe di Hollywood a Milazzo sembra fantascienza, eppure potrebbe diventare realtà il prossimo anno. Grazie al cubano Francisco (Pipin) Ferreras, il “re degli abissi” che nel 1991 battè un record mondiale di apnea propria nella città del Capo. Il regista di Terminator e Avatar, James Cameron da anni tenta di portare sugli schermi The Diver, la storia di Pipin e della moglie Audrey Mestre, anch’essa campionessa mondiale di immersione, tragicamente scomparsa nel 2002 a 28 anni durante una immersione a Santo Domingo. Cameron, nel 2004, reduce dagli incassi stratosferici di Titanic, aveva deciso di girare questa storia. L’attrice scelta era Salma Hayek. Tutto sembrava pronto, Compresa la venuta in Sicilia per girare a Milazzo la scena in cui Pipin batteva uno dei suoi innumerovoli record.

James Cameron con Pipin

 

La notizia fu riportata dal settimanale Centonove. Non si trattava di una bufala. La produzione aveva contattato un esperto sub della città del Capo che collaborò all’organizzazione della mitica giornata del 1991 ed era rimasto in ottimi rapporti con Pipin. La produzione aveva chiesto la sua collaborazione per i sopralluoghi da effettuare in modo da individuare i set. Poi il progetto fu archiviato, Cameron, infatti, scelse di dedicarsi ad Avatar. Ora ha deciso di ripescare il progetto, anche se ha deciso di dedicarsi solo alla produzione e affidare la regia a Martin Campbell, regista de “La Maschera di Zorro” con Antonio banderas. Lo script originario è in corso di revisione. Il busget si aggira sui 100 milioni di dollari. Se le scene previste a Milazzo resteranno nello script non si sa. Ma se tra qualche mese vedremo una troupe di Hollywood nei pressi del porto, non stupitevi.

Condividi questo articolo
562 visite