La proroga dell’incarico, all’attuale primario di Chirurgia dell’ospedale di Milazzo, Giuseppe Cimino, sarebbe illegittima. A sollevare il problema è la Cgil Medici di Messina che chiede la revoca della delibera con la quale è stata “L’incarico è stato prorogato in aperta violazione della normativa vigente in materia, utilizzando l’istituto dell’art. 15 septies . Un escamotage per bypassare le procedure previste per il conferimento degli incarichi” commentano Clara Crocè Segretario Generale della FP CGIL e Attilio Andriolo Segretario Generale FPCGIL Medici.

Condividi questo articolo
490 visite