Il sindaco Carmelo Pino domani mattina chiederà lo stato di calamità naturale per i danni subiti dal comune di Milazzo a causa del maltempo. Un centinaio le attività commerciali e le abitazioni invase dalla pioggia che hanno riportato danni. Anche per domani è previsto un pre-allarme meteo per il comune di Milazzo. Come oggi. Ma visto i risultati l’amministrazione comunale si sta preparando ad affrontare un’altra giornata campale. Il municipio rimarrà aperto tutta la notte per affrontare le emergenze.

Carmelo Pino

«La Protezione civile ha individuato in altri comuni l’allarme reale – dice l’assessore alla Polizia Municipale Pippo Midili – ma visti i risultati di oggi siamo pronti ad affrontare un’altra giornata difficile. La chiusura delle scuole garantirà maggiore sicurezza e consentirà ai nostri uomini di muoversi con maggiore velocità». Preoccupante anche la situazione nei vivai della Piana, già colpiti a settembre da un altro nubifragio.

Condividi questo articolo