Il 16, 17, 18 settembre, rispettivamente per i piccolini della scuola dell’Infanzia, le “matricole” della Primaria e gli “esordienti” della Secondaria I grado, il Terzo Istituto Comprensivo ha aperto le porte dell’accoglienza: visetti emozionati, occhi attenti e curiosi, mamme e papà trepidanti, insegnanti sorridenti, un po’ commossi. A fare da cornice, le immancabili regole anti covid: mascherine sui volti, distanze e percorsi stabiliti ed osservati come in un gioco, dispenser di gel disinfettante a portata di mani ma, soprattutto, un clima di festa, un inizio speciale dopo la chiusura delle scuole imposta dalla quarantena e dall’isolamento a causa dell’emergenza sanitaria.

Dopo il saluto del dirigente scolastico Alessandro Greco, accompagnati dalle maestre e dai professori i bambini e i ragazzi hanno trascorso un paio d’ore in serenità ed allegria. Anche in tempo di Covid.

 

 

Condividi questo articolo