PACE DEL MELA. I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Milazzo hanno arrestato, in flagranza di reato, due giovani conviventi, F.R.M. 32enne, di origini milazzesi, e M.A.M. 22enne, di origini palermitane, entrambi domiciliati in Pace del Mela, ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 Nel corso degli ultimi giorni i militari avevano notato continui movimenti di giovani intorno all’abitazione della coppia. Pertanto, nell’odierna mattinata, dopo diversi servizi di appostamento, i Carabinieri hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire, abilmente occultati nel vano cucina, 180 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish suddivisa in tre panetti, 85 grammi di marijuana avvolti in due involucri di cellophane e un bilancino di precisione funzionante.

La sostanza stupefacente ed il bilancino di precisione sono stati sequestrati ed i due giovani arrestati in quanto ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di essere processati con rito direttissimo.

Condividi questo articolo
2.226 visite