Gli Svincolati Milazzo sciupano il match ball tra le mura amiche, dopo la vittoria esterna in gara 1, cedendo il passo alla Fortitudo Messina che pareggia così la serie e riporta al PalaTracuzzi la sfida decisiva. Sarà pertanto gara 3 a decretare quale delle due compagini approderà in Serie C Silver. Al Palavalverde, in avvio di gara, i milazzesi con un impatto migliore conducevano sin dalle prime battute. Gli ospiti invece, subivano l’intensità di gioco dei padroni di casa. La prima frazione si chiudeva sul +7 per gli Svincolati,28-21. Nel secondo periodo erano ancora i ragazzi di coach Maganza a spingere sull’acceleratore, dopo i primi minuti toccavano il + 13 con il tabellone che segnava il risultato di 34-21 . Quando la partita sembrava indirizzata a favore dei mamertini, gli ospiti con orgoglio riuscivano dapprima a rientrare in partita e successivamente ad operare il sorpasso sulla sirena del secondo quarto , 40-42 il punteggio. Al rientro la Fortitudo, grazie anche all’ottimo apporto della panchina, prendeva in mano le redini della gara. Gli Svincolati Milazzo accusavano il colpo e non riuscivano a ritrovare concentrazione e lucidità. La terza frazione si chiudeva sul 55-66 . Nell’ultimo periodo, primi quattro minuti senza alcuna realizzazione per entrambe le squadre. I padroni di casa provano a forzare il tiro da oltre l’arco ma senza realizzare. I messinesi dal canto loro, ben gestivano la gara e portavano a casa una meritata vittoria con il punteggio finale di 66-83. Sabato 11 maggio alle 19 l’epilogo finale.

Condividi questo articolo
456 visite