I biscotti

SANT’AGATA DI MILITELLO. Un nuovo evento espositivo per la Cooperativa Sociale Onlus “In Cammino”. Uno stand che metterà in mostra le attività portate avanti dai disabili psichici e dai minori ospiti delle strutture gestite dalla cooperativa sociale, una delle più attive della provincia di Messina, sarà presente domani e giovedì 15 novembre alla storica “Fiera del Bestiame” di Sant’Agata di Militello. Così per due giorni sarà possibile assaggiare i dolci preparti durante il Laboratorio di Pasta e Biscotti e conoscere tutti i dettagli dei vari laboratori.

La lavorazione dei tappeti

Primi fra tutti quelli di bomboniere e tappeti, uno degli ultimi partiti in ordine di tempo, ma anche ammirare i lavori che vengono fuori da tutti gli altri corsi manipolativi-creativi. Così a distanza di poche settimane dall’esposizione organizzata a Milazzo nella centrale via Medici nell’ambito della “Settimana del Benessere Psicologico, la “In Cammino” torna in piazza per far conoscere il lavoro che ogni giorno viene portato avanti nelle numerose strutture dislocate nel messiese. Dalle Comunità Alloggio per disabili psichici di Barcellona, Messina e Sant’Agata Militello, dai gruppi appartamento di Messina e Barcellona e dalle due strutture per minori di Milazzo e Piraino. 

Tra i vari stand che per due giorni popoleranno il lungomare di sant’Agata di Militello, all’interno di quello allestito dalla cooperativa ci saranno anche le foto che ritraggono gli ospiti durante le numerose partecipazioni ad eventi, feste e manifestazioni culturali del territorio.

Un momento dell’esposizione a Milazzo

La storica fiera prende il via domani, saranno duecento gli stand espositivi sul lungomare di viale della Regione Siciliana mentre nell’area di contrada San Bartolomeo, solo mercoledì 14, si svolgerà la fiera del bestiame.  Scopo principale della manifestazione, che si svolge nel rispetto della tradizione, è far rivivere e valorizzare antiche tradizioni locali, usi e costumi, promuovendo la conoscenza dei prodotti del territorio e la conservazione di antichi mestieri.

Condividi questo articolo