Si è svolto nell’Auditorium del Liceo “Impallomeni” di Milazzo, diretto dalla preside Caterina Nicosia, l’incontro conclusivo del progetto Moige (Movimento Italiano Genitori onlus) “Bullismo e Cyberbullismo”. All’iniziativa hanno partecipato Michele Mondello, penalista del Foro di Patti, che ha relazionato sul tema “Devianza minorile e responsabilità penale”, Francesco Addea, penalista del Foro di Patti, sul tema “Responsabilità penali del cyberbullo: culpa in vigilando et in educando del genitore e dell’insegnante”.

Il convegno chiude un percorso educativo e formativo biennale che ha coinvolto docenti, genitori e studenti. In questi due anni le diverse componenti della comunità scolastica dell’”Impallomeni” sono state sensibilizzate alla conoscenza del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. E’ stata sviluppata la coscienza della necessità di migliorare la qualità delle relazioni tra docenti e alunni e tra genitori e alunni; sono state avviate sinergie tra scuola, istituzioni e famiglie per il benessere dei giovani.

Il progetto Moige è stato coordinato dalle professoresse Loredana Stagno, coadiuvata da Oriana Scampitelli.

Condividi questo articolo
315 visite