Un progetto che mira in alto, a far conoscere le bellezze di territori vicini, che hanno conquistato il titolo di Borghi più belli di Sicilia e sono stati annoverati nell’elenco dei 90 Borghi più belli d’Italia, le cui tradizioni e i cui personaggi , si disconoscono. Il progetto “I Borghi medievali “Made in Sicily” dallo schizzo alla prima pagina, è rivolto agli alunni delle classi prime dell’Istituto Comprensivo Primo che saranno guidati dai professori Salvo Currò che si occuperà della tecnica dello schizzo urbano, Urban Sketcher e la professoressa Maria Grazia Caliri che invece curerà la ricerca di materiale utile per gli articoli giornalistici sui Borghi.
Il progetto della scuola media Garibaldi, ha una finalità principale, quella di arricchire il bagaglio culturale ed ampliare gli orizzonti di conoscenza degli alunni per mezzo di un “ viaggio” metaforico attraverso i Borghi di Savoca, Castiglione, Montalbano, Novara di Sicilia, Castroreale, San Marco D’Alunzio e Milazzo.
I ragazzi scopriranno personaggi illustri dei Borghi trattati, che hanno fatto grande la Sicilia, le tradizioni locali, gli aneddoti, la storia e le curiosità dei Borghi apprezzati da migliaia di visitatori, luoghi magici in cui si sono fermate le lancette del tempo e dove si respira “l’ aere”(dantesco) del passato.
Si inizierà con Savoca, località scelta dal regista Francis Ford Coppola per girare alcune scene del film “il Padrino” del 1972 (si scopriranno aneddoti sulla lavorazione del film forniti dal regista Mario Coco), si proseguirà con lo storico Bar Vitelli, con il museo storico- etnoantropologico, col martirio di Santa Lucia, con la piazza Fossia in cui si sono girate scene del documentario per la Rai “La vita rubata” dedicato alla vittima di mafia Graziella Campagna.

Il Viaggio nel Borgo culminerà con la scoperta delle opere monumentali d’acciao Inox dell’artista di fama internazionale Nino Ucchino, la cui statua “ Cristo itinerante” è stata esposta in Vaticano, che ha rilasciato un’intervista ai nostri ragazzi come hanno fatto il sindaco di Montalbano Elicona Filippo Taranto, il presidente dell’Enoteca Regionale della Sicilia Orientale, ospitata nel Castello di Lauria, Giovanni Conti, il collezionista garibaldino di Castroreale Alberto Stracuzzi, e il coordinatore regionale dei Borghi più belli d’Italia in Sicilia Salvatore Bartolotta. Per ultimo, non certo in ordine di importanza verrà trattato il Borgo di Milazzo. Il progetto culminerà in un convegno a cui saranno invitati sindaci, rappresentanti istituzionali ed artisti dei Borghi ed in una mostra di schizzi urbani su quest’ultimi, affiancati dagli articoli che via via saranno pubblicati su riviste on line , sulle pagine facebook dei vari Borghi, e sul sito ufficiale dei Borghi più belli d’Italia.

Condividi questo articolo
588 visite