I tecnici dell’Arpa di Messina sono intervenuti stamani a Milazzo per individuare le cause della forte puzza di gas che proviene, presumibilmente, dalla zona industriale. Ad allertare i tecnici è stata Delfina Guidaldi, la dirigente scolastica dell’Istituto d’Arte Guttuso che ha una delle sedi in via Gramsci, accanto agli impianti industriali. Alcuni studenti, stamattina, hanno chiesto di chiamare i genitori per farsi accompagnare a casa manifestandoi bruciori agli occhi e alla gola, legati, si presume, alla forte puzza di gas che da giorni ha invaso buona parte della città. A scuola ha fatto un sopralluogo anche l’assessore copmunale all’Ambiente Salvatore Gitto.

I tecnici dell’arpa, guidati dal direttore Marchese, hanno fatto controlli pure all’interno della Raffineria. Si guarda con attenzione anche alla presenza di una petroliera attraccata al largo di Milazzo, luogo dove precedentemente veniva vietata la sosta. “Ben vengano i controlli dell’Arpa – si limitano a dire alla Ram – siamo certi che non siamo noi la causa, dunque fare chiarezza è anche nel nostro interesse”.

 

Condividi questo articolo
253 visite