Il dipartimento per l’emergenza rifiuti della Regione ha firmato un decreto con il quale ha autorizzato il Comune di Milazzo al conferimento dei rifiuti nella discarica di Grotte San Giorgio a Catania, di proprietà della ditta Sicula Trasporti. Gli uffici comunali si sono già attivati con la Dusty che domattina procederà allo smaltimento dei rifiuti rimasti, da lunedì, sui camion per poi riprendere la raccolta. Per fronteggiare l’emergenza infatti si opererà col doppio turno in maniera tale da liberare prima possibile la città dall’immondizia rimasta nei cassonetti per cinque giorni. L’emergenza nasce dalla chiusura della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea che ha messo in ginocchio un centianio di comuni. Il trasporto dei rifiuti a Catania farà aumentare i costi a carico dei cittadini.

foto archivio

“Rispetto al passato – sostiene un comunicato del comune – la situazione è stata meno drammatica perché i cittadini hanno raccolto l’appello del sindaco Pino alla collaborazione nella gestione dell’emergenza attraverso una maggiore disponibilità ad operare la differenziazione dei rifiuti e quindi conferire nei cassonetti o nelle zone adiacenti il meno possibile. Importante è stata anche la collaborazione degli operai della Dusty che – come ha sottolineato il primo cittadino – hanno garantito in questi giorni una regolare raccolta di cartone e rifiuti differenziati destinati alle piattaforme dove avviene il trattamento del materiale di riciclo. “Adesso – conclude Pino – contiamo di rientrare prima possibile dall’emergenza e riprendere il nostro percorso normale di gestione della raccolta e smaltimento”.

 

Condividi questo articolo
605 visite