“Tutto il resto è memoria”. E’ questo il titolo del libro scritto da Mario D’Agostino che verrà presentato domani, sabato 25 ottobre, all’hotel La Chicca di Milazzo. D’Agostino è un chirurgo taorminese, ma molti lo conoscono per la sua attività politica, visto che per diversi anni ha ricoperto l’incarico di assessore provinciale alla Cultura (Udc) nell’esecutivo Ricevuto. D’Agostino ha scritto un romanzo, edito da Armando Siciliano, che lo fa vedere sotto una nuova luce, quella del narratore.

“Tutto il resto è memoria” racconta di un gruppo composto dal leader naturale Sergio, dal simpatico Remo, dal razionale e giocoso Daniele, dall’affascinante Corinne oggetto del desiderio e da Luciano il personaggio più complesso, malinconico, ma anche il più coinvolgente del romanzo. Un libro nel quale passato e presente si intrecciano: quell’intenso legame di amicizia, pura, leale e disinteressata tipica dell’età dell’adolescenza. Un gruppo di amici, i Mori Borozo, che nel loro piccolo covo si raccontano, si confidano uno con l’altro. Per ritrovarli da adulti a fare i conti, inevitabilmente, con le esperienze vissute da adolescenti. Due filoni temporali che si alternano in una perfetta armonia che scandisce i tempi passati e quelli presenti. A moderare l’incontro di domani all’Hotel La Chicca sarà il giornalista Mario Basile.

 

Condividi questo articolo
596 visite