Torna d’attualità la problematica connessa all’emissione di metalli pesanti da parte delle industrie del comprensorio del Mela. Con un’interrogazione presentata alla Camera dei Deputati ai ministri dell’Ambiente e della Salute, il parlamentare cinquestelle Tommaso Currò ha chiesto ai titolari dei due dicasteri di «predisporre immediatamente e senza indugio alcuno, viste le gravi ripercussioni che le emissioni di metalli pesanti hanno sulla salute dei cittadini, uno studio approfondito sulla qualità dell’aria nel comprensorio industriale di Milazzo e nel suo vasto hinterland che preveda, oltre all’utilizzo di apparecchiature automatiche per la rilevazione su basi chimico-fisiche, anche l’uso dei licheni epifiti come bioindicatori, al fine di certificare il livello delle emissioni nell’aria e sul suolo, con particolare riguardo per i metalli pesanti nell’intero comprensorio dell’area industriale denominata Valle del Mela».

tommaso currò

Condividi questo articolo