Dal 18 al 21 giugno si svolgerà al Grotta Polifemo il “1° Trofeo Città di Milazzo” dedicato ai ragazzi dai 6 ai 12 anni. Lo scopo è di aggregare e creare sinergie tra tutte le scuole di calcio calcio del territorio. Il programma di sviluppo del settore giovanile del Città di Milazzo promuoverà diversi stage per categoria al fine di selezionare i ragazzi che rappresenteranno il “Città di Milazzo” a partire dalle attività di base, diretti da istruttori qualificati. Già nelle prossime settimane si inizierà a selezionare un folto gruppo, dalle categorie Juniores e Allievi, che sarà aggregato alla prima squadra già nella fase di preparazione per la prossima stagione, allo scopo di proporli in uno scenario calcistico importante.

Filippo Gitto

«L’obiettivo – dice Filippo Gitto, responsabile del settore giovanile de La Città di Milazzo – è valutare i nostri ragazzi e portare avanti la politica dei giovani.A giorni saranno noti programmi e obiettivi per la prossima stagione calcistica che di certo non deluderà le aspettative il messaggio forte che viene inviato e investire sul settore giovanile partendo dalla scuola calcio. Il Città di Milazzo – continua – quest’anno ha di fatto dimostrato e creduto nel proprio settore giovanile proponendo diversi Juniores e Allievi, circa una ventina, nella rosa della prima squadra e non certo per sanare le lagune di organico dettate dal bilancio. La società, a settembre mi ha dato carta bianca sul progetto di costruire il settore giovanile ed io, non ho avuto nessuna difficoltà a portare avanti le mie idee convergenti con gli obiettivi della società. Ho avuto la fortuna di avere nel gruppo a disposizione la capacità tecnica di Salvatore Sergente, la professionalità di Marco Italiano e la collaborazione di Gigi Aricò i quali ringrazio di cuore e profondamente per la collaborazione che ci ha permesso di costruire un ottimo gruppo. Il progetto del settore giovanile non poteva avere un fine se non fosse stato condiviso con la filosofia di Gaetano Accetta ed in seguito Gianluca Giunta con il quale si ha avuto una eccezionale collaborazione nell’individuare e proporre i nostri giovani per la prima squadra. A giorni, la società, comunicherà le figure direttive rappresenteranno le responsabilità per la prossima stagione la cui unica certezza assoluta e l’investimento sul Settore Giovanile di un progetto che il Città di Milazzo ha posto nella logica di un futuro a prescindere dagli uomini delegati alla realizzazione».

 

Condividi questo articolo