Legambiente presenta il progetto “Piante, mare e fascino del nostro territorio”. L’incontro fissato domani, mercoledi 4 settembre, alle 18, a palazzo D’Amico, sarà promosso in collaborazione col Comune di Milazzo. I lavori saranno presieduti dall’assessore all’Ambiente, Salvatore Gitto. Interverranno il comandante della Capitaneria di porto di Milazzo, Fabrizio Coke, Enzo Colavecchio presidente del direttivo regionale Legambiente, Pippo Ruggeri presidente Legambiente del Tirreno, Francesco Alacqua, Ettore Lombardo, Alessandro Crisafulli dell’Ortobotanico di Messina e il giornalista Tonino Battaglia. “Un evento importante per la conoscenza del territorio e per salvaguardare la duna costiera, equilibrio delicato fra la terra e il mare – spiega l’assessore Gitto -. Le piante pioniere della duna costiera hanno molto da “insegnare”. Oltre alla loro bellezza particolare, che arricchisce il paesaggio di quell’ambiente naturale rappresentato dalla spiagge, mostrano un’estrema umiltà: non chiedono quasi nulla e danno molto in cambio. Costituiscono un habitat per una piccola nicchia biologica e contribuiscono alla stabilizzazione della linea di costa. Impariamo a riconoscerle, a curarle e rispettarle”.

 

Condividi questo articolo