L’assessore alle pari opportunità Stefania Scolaro è intervenuta sugli ultimi gravi casi di femminicidio registrati a livello nazionale e sul fenomeno dello stalking che da qualche tempo sta interessando questo comprensorio. E invita ad una collaborazione le famiglie e la scuola. “Episodi di violenza ingiustificati e non più tollerabili. Occorre prendere sempre più coscienza di questo inaccettabile fenomeno di violenze proprio sulla donna. Soltanto con una cultura del rispetto di genere e una cultura della non-violenza si può fermare questa strage. Una cultura del rispetto contrapposta a quella della sopraffazione. Ma dev’essere un impegno di tutti, ci dobbiamo sentire tutti la corresponsabilità di promuovere il riconoscimento della libertà reciproca e del reciproco rispetto tra uomini e donne, innanzitutto con l’educazione e la sensibilizzazione dei giovani maschi e dei bambini al rispetto della dignità femminile. La violenza sulle donne va contrastata e prevenuta. Non è un fenomeno occasionale, ma un’espressione del potere diseguale tra donne e uomini, anche in famiglia, di cui il femminicidio è l’estrema conseguenza”.

 

Condividi questo articolo
267 visite