Subito dopo il voto aveva anticipato di volere fare un incontro con i milazzesi per ringraziarli delle preferenze al “Movimento 5 stelle” e raccogliere istanze da portare a Roma. Purtroppo la crisi politica non ha permesso all’onorevole Tommaso Currò di organizzare l’iniziativa. La crisi politica l’ha portato subito a Roma dove è impegnato in una full immersion di studio e programmazione assieme agli altri deputati del partito di Grillo. Come scrive sul profilo facebook:

Tommaso Currò

“Ringrazio tutti gli amici che mi inviano messaggi di saluto ed augurio. Purtroppo non riesco più a rispondere a tutti e per questo mi scuso – sottolinea il deputato milazzese –  Al momento mi sto dedicando allo studio ed approfondimento di alcune questioni inerenti il lavoro che dovremo affrontare di qui a breve alla camera. Si tratta di materie che non avevo mai affrontato prima in vita mia e che comunque trovo estremamente stimolanti e di mio interesse. E’ un lavoro pesante che cercherò di portare avanti nel migliore dei modi, come ho sempre fatto in altri scenari del mio percorso di vita. Adesso siamo calati nella fase istituzionale che darà il via, spero, alla XVII legislatura. Bisognerà costituire gli organi funzionali ed operativi delle due camere e procedere alla formazione di un governo, oltre che eleggere un nuovo presidente della repubblica. Proprio per questo motivo sono nella impossibilità, come, credo, i miei colleghi eletti, di incontrare gli attivisti e di affrontare i temi di merito dell’attività parlamentare. Subito dopo questa fase inizieremo il lavoro sul territorio anche in relazione ai ruoli operativi che andremo a ricoprire, in special modo in riferimento alle commissioni legislative”, conclude.

Condividi questo articolo