Venerdì sera una ragazza di Barcellona sarebbe stata aggredita al Borgo mentre saliva in auto parcheggiata nei pressi dei locali notturni. Un episodio di cronaca che fa ritornare d’attualità il problema della sicurezza a Milazzo. L’area del borgo, il prossimo anno, infatti, l’area limitrofa al Castello, sarà interessata da una rete di videosorveglianza.

“Sono amareggiato per un gesto così increscioso – ha commentato il sindaco Carmelo Pino –  Purtroppo basta un episodio per annullare il buon lavoro fatto negli ultimi mesi dalle forze dell’ordine. Infatti nessun incidente è stato registrato nella stagione che si è appena conclusa. L’Amministrazione, al fine comunque di rendere più sicuro il Borgo ha inserito quest’area nel programma di videosorveglianza ammesso a finanziamento dal Ministero degli Interni e che il prossimo anno sarà operativo. Ritengo inoltre che sia importante continuare l’opera di collaborazione e di dialogo che da qualche anno sono stati avviati tra i titolari dei locali ed i residenti che hanno portato un notevole miglioramento dell’ordine pubblico nella zona interessata”.

Condividi questo articolo