L’ensemble vocale Cantica Nova ha portato il nome di Milazzo in Romania dove si è esibito in concerto con il coro Sound di Bucarest. Due i concerti dal titolo “Sonorita”: il 29 Agosto a Bucarest presso l’auditorium della Biblioteca Nazionale del Ministero della Cultura e il 1° Settembre a Braşov, antica provincia della Transilvania, nel teatro del Centro Culturale Reduta. Il due cori si sono esibiti con un programma caratterizzato dalla propria tradizione musicale e culturale. Ha iniziato il concerto il coro Sound sotto la direzione del maestro Voicu Popescu presentando inizialmente alcuni brani della tradizione folk romena per proseguire con un interessante repertorio contemporaneo di musica sacra.

Cantica Nova

A seguire l’esecuzione del Cantica Nova diretto da Fancesco Saverio Messina che ha proposto autori rinascimentali italiani, brani di musica contemporanea, canzoni della tradizione folk regionale (Campania, Umbria, Sardegna e Sicilia) e, per concludere, le famose canzoni pop Obladì, obladà e Don’t worry, be happy. I due cori hanno quindi eseguito insieme, sotto la direzione alternata del maestro Popescu e del maestro Messina, brani di musica folk dei rispettivi paesi e un brano di musica jazz, To the Mothers in Brazil, con il quale si sono congedati dal pubblico romeno, numeroso e partecipe, che ha approvato con calorosi applausi ed entusiastiche esternazioni le esecuzioni proposte dai due cori. Una tappa significativa di un progetto culturale nato nel 2010 a Ohrid (Rep. di Macedonia) in occasione di un concorso corale internazionale nel quale i due cori si sono ritrovati quando, dopo il reciproco ascolto, si sono sviluppati rapporti di stima e amicizia tra i due direttori. Così è nata l’idea di creare lo scambio dei rispettivi direttori che nel 2011, dopo una settimana di lavoro nei rispettivi paesi, hanno diretto l’uno il coro dell’altro in un concerto nel quale sono stati eseguiti repertori appartenenti alla propria tradizione culturale e musicale. Lo scambio è proseguito con la presenza del Sound a Milazzo lo scorso dicembre, ospitato dal Cantica Nova, che si è esibito in concerto al Teatro Trifiletti e ad Enna in occasione dei concerti natalizi. “La collaborazione nata con il maestro Popescu e i due cori – ha sottolineato Messina – è fondata sulla stima reciproca e il rispetto delle proprie tradizioni musicali e culturali. L’arricchimento che ne segue è motivo di crescita personale e per il nostri cori. La diversità culturale diventa quindi, non motivo di divisione e pregiudizio, ma autentica integrazione tra i popoli di paesi diversi nel mantenimento della propria identità. La musica, e la coralità in particolare, riesce a creare i presupposti per condividere valori di amicizia e fraternità.”

 

I componenti del Cantica Nova che hanno partecipato alla tournèe romena:

Soprani: Pamela Cirino, Marilena Di Salvo, Carmen Falletta, Stefania Isgrò, Deborah Kay, Noemi Nicosia, Silvia Pianezzola, Alessandra Piddini, Giusy Quartarone

Contralti: Adelina Camerlengo, Daniela Marcelli, Annalisa Monticelli, Francesca Mustica, Renata Pettineo, Natalina Pinizzotto, Gisella Puleo

Tenori: Ciccio Gitto, Francesco Gitto, Marco Gitto, Angelo La Rosa, Giuseppe La Rosa, Gianluca Vento

Bassi: Franco La Cara, Franco Schembri, Nino Ruggeri, Ignazio Sparacino, Stefano Trimboli

Condividi questo articolo
399 visite