Anche il cimitero del Comune di Milazzo potrebbe essere gestito dai privati. L’iniziativa avviata dal vicino comune di San Filippo del Mela, ma che già in Sicilia vanta altri precedenti, sta prendendo forma anche nella città del Capo. Come anticipa il settimanale Centonove in edicola con un ampio servizio, l’assessore al Patrimonio, Pippo Midili, sta predisponendo una proposta da sottoporre al sindaco Carmelo Pino e alla giunta comunale per avviare un bando di project financing e riammodernare l’area cimiteriale a costo zero. In sostanza una impresa privata si accollerà i costi di manutenzione e costruzione di loculi (che cominciano a scarseggiare) e in cambio gestirà la struttura per 30 anni.

L’argomento è ritornato di stretta attualità dopo che l’ente comunale ha revocato le concessioni di terreno ai privati per la costruzione di loculi al cimitero. I privati hanno ritardato a realizzare i locali, ma a quanto pare il termine sarebbe scaduto per via del rilascio tardivo della concessione edilizia da parte dello stesso Comune. Su Centonove tutti i dettagli.

Condividi questo articolo
632 visite