Le Aquile del Tirreno volano. La squadra di Attilio D’Asdia non si smentisce e continua nella sua corsa verso la serie B . Sulla cronaca della partita contro Campi salentini c’è poco da dire, dopo un inizio di gara un po’ timido e sotto tono anche per il gran caldo e il terreno di gioco desertico gli ospiti passavano in vantaggio piazzando una punizione a quel punto i padroni di casa capivano che dovevano cominciare a imporre il loro gioco.

Le Aquile del Tirreno (foto Sarah Furnari)

Le marcature con le mete sono state di Giuseppe Sgro, Giuseppe Impellizzeri, Emanuele Torre, Santino Miroddi, Gaetano Scolaro. Con le trasformazioni di Santino Miroddi e Gabriele Torre la partita si conclude con il risultato di 31 a 13 per le Aquile del Tirreno. Poi tutti negli spogliatoi per il terzo tempo (nel rugby e un momento di unione fra le due squadre dove si festeggia mangiando tutti insieme, ogni giocatore porta una pietanza o un dolce, particolarmente apprezzate le lasagne “da zà Maria”). Adesso i ragazzi si continueranno ad allenare dando il massimo per continuare a volare. Prossimo impegno domenica 6 sempre contro il team pugliese in trasferte.

Condividi questo articolo
787 visite