La Regione taglia i fondi alle aziende di traspporto e l’Ast si prepara a ridurre del 20% le corse urbane a Milazzo e a cancellare la corsa tra la cittĂ  del capo e Catania. Probabilmente i cittadini milazzesi nemmeno se ne accorgeranno visto la scarsa abitudine a spostarsi con i mezzi pubblici, ma per i pochi che si spostano con i bus, specialmente tra la Piana e il centro cittadini, a partire da luglio saranno dolori. La Regione ha previsto all’interno delle legge finanziaria il taglio dei fondi a disposizione per le aziende da 222 a 201 milioni. L’azienda siciliana trasporti così ha varato una riduzione del 20% di tutte le corse.

Autobus nel porto

Il programma che è stato proposto alla Regione prevede una scure sulle corse interne sia a Milazzo che a Barcellona. A non restare immuni ai tagli nemmeno le società private. Di certo a rivedere il suo piano sarà anche la ditta Giunta Bus che tradizionalmente collega Milazzo a Messina e tutti i paesi limitrofi. Secondo i sindacati in Sicilia si registerà una riduzione di personale di 2000 unità.