L’Adasc – Associazione per la Difesa dell’Ambiente e della Salute dei Cittadini – organizza domani, sabato 14 aprile, alle ore 9, con partenza da Piazza San Papino, il 4° Corteo per la Difesa della Salute e la Salvaguardia dell’Ambiente. «Una mole di studi scientifici – scrivono Peppe Maimone e Assunta Sciacca, ai vertici dellassociazione – ha appurato la correlazione fra ambiente e salute; nell’area ad elevato rischio di crisi ambientale Milazzo-Valle del Mela, si registra un continuo aumento di patologie neoplastiche e cardiorespiratorie. Un esempio lampante è il piccolo quartiere di Passo Vela di Pace del Mela dove in circa 2 anni ben 12 persone sono decedute e 5 persone sono sottoposte a terapia oncologica. Ultimamente enti come Arpa Sicilia certificano che la popolazione è soggetta ad un inquinamento ambientale di derivazione industriale che può creare problemi sanitari».

 

L’Adasc ritiene «fondamentale il coinvolgimento di tutta la società civile, al fine di sensibilizzare le istituzioni ad attivare una politica di risanamento per  tutelare la salute di noi cittadini». Alla manifestazione sono state inviate tutte le associazioni che operano sul territorio della Valle del Mela, le scuole di ogni ordine e grado, istituzioni, parrocchie, movimenti, comitati. Il corteo   è apartitico perchè la salute di noi cittadini non può e non deve avere nessun colore politico. Son ben accetti cartelloni, striscioni e distintivi associativi ed istituzionali, nessun simbolo politico. «Adesso è arrivato seriamente il momento della mobilitazione popolare – dichiara  il presidente Maimone – la situazione è divenuta insostenibile. Al termine del corteo,  previsto di fronte il Municipio di Milazzo, si terranno dei brevi interventi».

Condividi questo articolo
415 visite