L’ex sindacalista Umberto Strianese ha sospeso lo sciopero della fame a 12 ore dall’inizio della protesta ambientale. Secondo quanto comunicato dal fondatore del movimento “Insieme per l’ambiente”, il consigliere Peppe Marano, sarebbero spravvenuti problemi di salute. A continuare la protesta contro le istituzioni accusate di disinteressarsi del problema dell’inquinamento industriale, Antonio Argante, promotore della pagina facebook “Milazzesi incazzati”. Stamattina a portare la solidarietà ad Argante sono stati i “Verdi”.

Condividi questo articolo