41 anni e non sentirli. Ciccio Romeo, capitano del Sacro Cuore (Promozione), regala ai suoi un’importantissima vittoria in chiave salvezza. Nel 3-0 al Collesano suoi sono i primi due centri (il primo con una botta dal limite, il secondo dagli undici metri), arrotondati nel finale dalla prima rete di Miroddi. Con questi 3 punti la squadra del tecnico Salvatore Cambria si porta fuori dalla zona play-out. Impresa del Bastione che in Prima Categoria blocca in casa sul pari la capolista Messina Sud: 1-1 il finale, che regala una piccola gioia in un campionato comunque anonimo.

 

Ciccio Romeo

Sempre più nel baratro la Folgore che contro il Ghibellina, penultimo, non riesce nemmeno a finire la partita: 1-7 nel primo tempo e il team di De Luca preferisce non presentarsi nella ripresa. Raggiunto il poco invidiabile record di 100 reti subite (in sole 21 gare, cinque gol a match). In Seconda tonfo Real Gabbiano. I ragazzi del presidente Tindaro Pagano perdono in casa contro il Merì per 0-4. Partenza da brivido, con i locali sotto di tre reti dopo nemmeno venti minuti, e che subiscono il pesante poker ospite prima della chiusura della prima frazione. Il team mamertino ha perso un’ottima occasione per rientrare nel gruppo dei play-off anche se onestamente giocando in questo modo aver raggiunto la salvezza è già un risultato. In Terza bene Duilia (vincente all’ultimo secondo con un gol di Domenico Gitto) e ArciGrazia (Torre protagonista nel 3-1 al fanalino Rocca). Entrambe le squadre adesso sognano un posto nei play-off.

SEBASTIAN DONZELLA

Condividi questo articolo