Oggi pomeriggio l’associazione teatrale “Borgo Antico”, guidata dal regista Enzo Paci, ha protestato di fronte al Teatro Trifiletti in abiti di scena. Gli stessi che stasera doveva utilizzare per salire sul palco ed esibirsi nella commedia dialettale “Un ragazzo di campagna”. Lo spettacolo non si è potuto tenere in quanto l’amministrazione a causa della cronica mancanza di fondi, non ha potuto adeguare il teatro in base alla legge sui pubblici spettacoli in materia di sicurezza (antincendio) ed è stata costretta ad annullare le esibizioni previste questo fine settimana.

Protesta al Trifiletti (foto Francesco Milazzo)

I danni non sono solo d’immagine, ma anche economici. Come spiega Enzo Paci, l’associazione aveva venduto in prevendita centinaia di biglietti a 8 euro ciascuno (il teatro può ospitare 380 persone) ed ha dovuto rimborsare il denaro, parte del quale era stato già utilizzato per allestire la piece teatrale. All’ingresso del teatro cartelloni di protesta all’indirizzo dell’amministrazione comunale guidata da Carmelo Pino. “Amministrazione…questi fantasmi”, “Curnuti e mazziati”, “AAA cercasi teatro” si leggeva. Su facebook è, invece, stato aperto un gruppo dal titolo “No alla chiusura del Trifiletti”. A portare la solidarietà ai manifestanti l’ex sindaco Lorenzo Italiano.

Condividi questo articolo
515 visite