Tra i passeggeri della nave Costa Concordia, affondata nei pressi dell’Isola del Giglio, c’erano 30 passeggeri messinesi. Molti erano della zona nebroidea, fortunatamente tutti salvi. Si era sparsa la voce di passeggeri milazzesi. Fino a questo momento non vi sono conferme ufficiali. Di certo un’agenzia di Milazzo ha staccato biglietti per dei clienti di Spadafora che stamani hanno chiamato il titolare rassicurandolo sul loro stato di salute. Hanno spiegato di avere perso tutti i bagagli e documenti.

Condividi questo articolo
276 visite