Il comando vigili urbani ha avviato ufficialmente le pratiche per rescindere il contratto con la cooperativa Atena, la società che gestisce i parcheggi a pagamento di Milazzo. Il servizio è sospeso da due settimane. I lavoratori sono in sciopero perchè non percepiscono da mesi lo stipendio poichè la coop lamenta scarsi entroiti con la vendita di “gratta e sosta”. “La comandante dei vigili, Giuseppa Puleo, aveva scritto alla Atena chiedendo una risposta sulla sospensione del servizio entro oggi – dice l’assessore alla Viabilità, Pippo Midili – visto che non è giunta alcuna risposta, gli uffici stanno provvedendo a rescindere il contratto per bandire una nuova gara”.

In realtà la scadenza naturale sarebbe stata il 31 gennaio. I lavoratori anche oggi pomeriggio hanno stazionato di fronte al municipio in attesa di una risposta sul loro futuro. Le ultime due cooperative che hanno ottenuto l’appalto hanno lasciato anzitempo crendo disagi al servizio (con danno economico per il comune) e, cosa ancora più importante, per i lavoratori (ex Galileo) che non hanno incassato numerose mensilità. L’amministrazione Pino ha in progetto di costituire una società mista per la gestione di alcuni servizi tra qui i parchegi e i trasporti urbani, ma di concreto, tranne uno studio preliminare, non è stato fatto nulla.

Condividi questo articolo
351 visite