L’obiettivo è prestigioso: farla diventare la banda più grande d’Italia. “Grande” a dispetto dell’età. Perchè il nuovo progetto del maestro Giuseppe Maio, da diciassette anni a capo della “Mascagni” di Milazzo, è quello di dare vita ad una banda di fiati formata da bambini. Fino ad ora sono una settantina i baby musicisti che hanno aderito. Sono divisi in nuclei tra Milazzo, Mazzarrà Sant’Andrea, Basicò, Castroreale. Durante le esibizioni, però, si uniscono e suonano in un unico gruppo.

La Baby Banda

«L’iniziativa è nata otto mesi fa – spiega il maestro Maio – in Sicilia di queste esperienze ce ne sono pochissime ma il riscontro che abbiamo avuto supera le più rosee aspettative. Sono state già fatte delle uscite pubbliche e i bambini hanno dato prova della loro bravura». (continua sul settimanale Centonove)

 

Condividi questo articolo