Sarà un agosto da ricordare quello iniziato da poco  all’Oasi Azzurra Beach Village di San Saba. I 35 anni di attività della struttura, punto di riferimento dell’accoglienza turistica nella riviera tirrenica del messinese,  saranno celebrati con una serie di importanti iniziative.

Si comincia domani  10 agosto alle 22,30  con  “Musica Sotto Le Stelle”   un evento di grande atmosfera dedicato alla Notte di San Lorenzo delle stelle cadenti. In programma un suggestivo live di piano-voce sulla spiaggia dell’artista mariaFausta con la voce narrante della giornalista Patrizia Casale a seguire il sax di Salvatore Romagnolo. A mezzanotte Penelope Violin Show, dj set  a cura di Helen Brown e mariaFausta.

Martedì  14 agosto alle 22,30 l’attesissima 30esima edizione della Sagra del Totano, un evento ideato nell’estate del 1988 da Franco Previti,  storico fondatore  dell’Oasi Azzurra,  da diverse stagioni  coadiuvato nella gestione anche dal figlio Nanni. La sagra è una manifestazione che l’Oasi  dedica  alla città di Messina. Oltre al tradizionale panino con il totano cotto alla griglia la manifestazione prevede  musica, fuochi d’artificio, animazione e…l’immancabile tuffo in mare. Quest’anno la sagra sarà  arricchita dalla mostra  fotografica “30 anni di Noi” con  immagini, curiosità ed amarcord che rimarrà in esposizione per tutta l’estate e da un Foto Contest a Premi.  Per vincere basterà partecipare il 14 agosto alla Sagra del Totano, pubblicare una foto dell’evento  su FB e su Instagram  preceduto dall’ashtag #scattalasagra2018. Le immagini più belle e più spettacolari saranno premiate durante lo spettacolo “Una Sera all’Oasi” che si terrà nella struttura di san Saba domenica 19 agosto alle 22.

Mercoledì  15 alle ore 18 “ferragosto on the beach” un pomeriggio in musica con 8 dj a rotazione in 3 postazioni e musica su “vinile”. Ospite il vincitore del MOP 2018 Marco Pino.Gli eventi rientrano nelle  iniziative promosse dall’Oasi di San Saba per celebrare i suoi primi 35 anni di  attività e per  offrire nuove occasioni d’incontro ai tanti messinesi residenti nella riviera tirrenica ed ai numerosi turisti.

Condividi questo articolo
1.097 visite