BARCELLONA. «L’aeroporto tra Milazzo e Barcellona? Non ne so nulla». A parlare è il sindaco di Barcellona, Roberto Materia.  «Tutti si stanno esercitando nella dialettica pubblica sulla vicenda – imprenditori, giornalisti, rappresentanti degli organi di vigilanza, autorevoli politici locali e regionali, etc. – scrive Materia – l’Assessore Maria Lo Bello ha già incontrato i rappresentanti della holding privata che propone la realizzazione dell’infrastruttura, mentre l’Onorevole Pippo Laccoto annuncia che li convocherà a sua volta; soltanto i rappresentanti eletti delle comunità locali (i sindaci di Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo) non ne sanno nulla (perché nessuno ha ritenuto di informarli o sentirli). Per essere più chiari – almeno per quel che riguarda il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto – ad oggi sappiamo soltanto che nel 1995 l’Amministrazione del tempo ha conferito incarico a due professionisti per l’elaborazione di uno studio di fattibilità e che nel 2014 il Consiglio Comunale ha aderito ad una generica proposta di realizzazione dell’infrastrutturale aeroportuale proveniente, sembrerebbe, dallo stesso Panchavaktra Group».
Materia chiarisce: «E’ noto che come sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto sono favorevole all’aeroporto (si tratta, peraltro, di un obiettivo inserito nel mio stesso programma elettorale) in quanto importante strumento di sviluppo e potenziale volano economico dell’area – precisa il primo cittadino del Longano –  E altrettanto pacifico, tuttavia, che la realizzazione di un’infrastruttura di tale importanza e dimensione deve passare da una preventiva verifica della sua compatibilità su tutti i profili, territoriali, urbanistici, ambientali, economici, etc., ed è necessario, soprattutto, che su di essa si esprima preventivamente tutta la comunità locale mediante un apposito referendum consultivo (anche questo nel mio programma elettorale)».
Ieri sera si è svolto a Milazzo una seduta straordinaria del consiglio comunale di Milazzo dedicato all’argomento, ma a disertare l’aula sono stati sia il sindaco che la sua giunta.

383 Visite totali, 4 visite odierne

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone

Rispondi

10 Commenti su "Aeroporto, il sindaco Materia: «Io e il collega di Milazzo non sappiamo nulla»"

avatar
400
Ordina per:   più recente | meno recente | più votato
Milazzese doc
Ospite

MilazzoUno non sebbe e lautru non mbale!!presidente e sindaco non parlano tra loro?? Ma come si può governare una città con questo soggetti?

Filippo de Silva
Ospite

Che vergogna! Vergogna su vergogna – questa è la classe politica locale che ci rappresenta! VERGOGNA – VERGOGNA – VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

domenico giorgianni
Ospite

tutti a blaterale sul fantomatico aeroporto senza sapere nulla in merito al progetto, quanti metri quadri di terra produttiva e quante case saranno espropriate, quali aerei potrebbero atterrare, quali compagnie sarebbero interessate, qual è il piano regolatore del porto, quali sarebbero i collegamenti, quali sarebbero le opere correlate

Paolo
Ospite

Ai milazzesi non interessano queste cose. Gli fai vedere la cartolina dei tropici e son convinti di essere stati sulla spiaggia di sabbia a bere cocktail. Non gli importa dell’impatto ambientale, solo sognare che verranno tutti assunti e pagati, del resto, della terra che dovrebbero proteggere e preservare per i loro figli, non interessa; troppo complicato. Ai milazzesi non piace pensare

Antonio
Ospite

Il sindaco non sapeva??? Sembra come quando c’è puzza di gas ammorbante… Nessuna sa niente… Formica , cogli L attimo dimettiti e non dimenticare dietro nessuno della squadra. Chi è sto picciolo? Esercita qualche potere su Milazzo?

Domenico
Ospite

Il Sindaco di Milazzo non ne sa nulla! MENO MALE!! Lasciamo spazio agli imprenditori che possono portare investimenti e posti di lavoro. Al Sindaco lasciamo pure la propaganda elettorale e, speriamo, le dimissioni.

wpDiscuz