Nell’ultimo mese sono stati numerosi i servizi disposti dal Questore per  garantire la movida in sicurezza, impegnando la Polizia di Stato e le altre forze dell’ordine per garantire approfonditi controlli nei luoghi maggiormente frequentati da giovani e giovanissimi. Discoteche, club e ogni tipo di attività o luogo di aggregazione sono stati oggetto di specifiche verifiche finalizzate ad accertare il rispetto della normativa e le condizioni di sicurezza per gli avventori. 

A Milazzo, un controllo effettuato ad inizio mese in un noto locale cittadino, nel corso di una serata danzante, ha evidenziato una generale situazione di sovraffollamento tale da costringere gli avventori ad occupare scale e corridoi, con un numero di ospiti assai più elevato di quello consentito dalla licenza rilasciata. In particolare, erano presenti circa 1.000 persone a fronte dei 450 autorizzati. Dal momento che era stata constatata la reiterata violazione delle disposizioni che garantiscono l’ordine e la sicurezza pubblica, il Questore ha decretato la sospensione dell’attività di «trattenimenti danzanti». Rimane confermata l’attività di ristorazione con intrattenimento musicale.

 I servizi proseguiranno nel mese di dicembre, «al fine di garantire una movida in sicurezza per tutti i cittadini che vogliano divertirsi, sempre nel rispetto delle regole».

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
davide
davide
1 mese fa

ma va’ veramente ?? ma quando mai queste cose !!!

David guetta
David guetta
1 mese fa

“Discoteca” è scritto tra virgolette perché effettivamente il codice ateco dello shore è quello di un ristorante…

Rosi cannone
Rosi cannone
1 mese fa

Lasciate lavorare la gente in pace, non si corrono pericoli, i veri pericoli sono altri e altrove!!

Antonio Deodato
Antonio Deodato
1 mese fa

Ma le altre “testate giornalistiche online” che chiamarle cosí é un complimento… con super direttori marketing, web social, nasa, e tutto…. perchè non pubblicano questa notizia? forse perchè non gli conviene? Complimenti a voi di oggi milazzo per la neutralitá e la professionalità.

Antonio
Antonio
1 mese fa

Ovvio che non conviene , sono diventati amici intimi da qualche mese a questa parte…. Escono insieme , stessa palestra…. Bah sempre più imbarazzante

Santino Manna
Santino Manna
1 mese fa

Ahhh… ora ho capito perché hanno cambiato “tutto”…. ora si chiama cena danzante… con il super direttore artistico che é più stonato di un 90 enne…. ma di che parliamo dai… avoglia che nascondono le cose… poi vengono a galla… ma tanto lo stesso si mette la musica quindi cosa cambia?