Villa Mylae

Ben due riconoscimenti per lo studio NextBuild di Milazzo nel giro di poche settimane. Lo studio guidato dall’architetto Giovanni Fiamingo si è aggiudicato il Pida 2022, Premio internazionale Ischia di Architettura, con il progetto Villa Mylae e il “X Premio Simonetta Bastelli” Architettura e Natura 2022, assegnato all’architetto Giovanna Russo, uno dei pilastri di NextBuild, per la categoria Giovani Professionisti. In questo caso il progetto meritevole è quello di riqualificazione di Fondo Rotolo, sui terreni della Fondazione Barone Lucifero di San Nicolo’ – Gigliopoli.

Progetto di riqualificazione Fondo Rotolo

Il progetto, elaborato per conto della PAHDE srl, prevede anche la realizzazione di un Centro di riabilitazione funzionale, per particolari disfunzioni e disabilità, oltre alla ristrutturazione di alcuni immobili preesistenti e alla valorizzazione del fondo rustico, dell’uliveto secolare e delle emergenze geobotaniche esistenti.

Il Pida 2022, invece, è stato assegnato per il progetto di Villa Mylae a Capo Milazzo. Si tratta della ristrutturazione e la rifusione di due preesistenze, una in muratura di fine ottocento e l’altra in cemento armato più recente e senza alcuna connotazione architettonica.