Tutti gratuiti gli eventi che fino a venerdì 30 settembre 2022 animeranno i locali di Milazzo di Via Giorgio Rizzo (32 – 34 – 36) nell’ambito della rassegna collettiva “Le notturne del… 50° artisti vari” organizzata da Francesco Nicolò.  Ogni giorno tantissimi e talentuosi artisti si esibiranno in stretto contatto con il pubblico, circondati dalla mostra collettiva semipermanente. Domani  20 settembre, alle 22, verranno messi in scena alcuni frammenti dei testi della scrittrice Valentina Di Salvo: una traduzione intersemiotica tra recitazione, danza, musica e fotografia. Si tratta di uno scambio di linguaggi dal testo letterario alle diverse espressioni artistiche. 

Nei testi della scrittrice Valentina Di Salvo dal titolo “Dalle fratture fiori liberi. Performance” c’è un dialogo tra i testi, passando dal dolore alla riscoperta dell’amore, nella prospettiva intersemiotica. Il dolore verrà interpretato e reinterpretato da due attrici: Rosemary Calderone metterà in scena la donna del romanzo “Fratture”, testo che nel 2015 ha ricevuto il Premio Archeoclub di Patti; l’attrice Viviana Isgrò, insieme alla chitarrista Sara D’amico, entrambe artiste dell’Associazione “Il Circolo delle Lucertole”, metteranno in scena un monologo tratto da “Cicatrice numerica”, racconto premiato da ImpavidArte, biennale della cultura di Nicosia nel 2018. L’amore verrà raccontato attraverso la danza a cura dell’Associazione “Sicilia Danza Musical School“, direzione artistica dei Maestri Edvige e Gianni Martino. La prima performance interpreta e reinterpreta il testo “Con un bacio ti dico che”, racconto storico vincitore del Premio Letterario Scaramuzza nel 2020. La seconda performance si svilupperà su alcuni versi poetici del progetto inedito “Poesie musicali”.

Il percorso tematico dolore-amore è oggetto della ricerca fotografica di Manuele Reitano che, oltre ad essere presente alla collettiva artistica esponendo quattro fotografie legate alla serata “Dalle fratture fiori liberi. Performance”, proietterà le immagini del suo lavoro durante le esibizioni. I brani musicali, eseguiti dal vivo, saranno a cura del Maestro polistrumentista Giovanni San Giovanni.

Condividi questo articolo