Appaltati i lavori per il recupero dell’ex Asilo Calcagno finanziato recentemente con un proprio decreto dal presidente della Regione Nello Musumeci e destinato a diventare il Museo delle tradizioni marinare di Vaccarella. Gli uffici del settore Lavori Pubblici, diretti da Domenico Lombardo hanno chiuso le procedure di gara aggiudicando i lavori all’impresa “Sgro Alberto Alvaro Daniele” di Catania con un ribasso percentuale del 30,84 % sul prezzo a base d’asta e, quindi, per un importo contrattuale di euro 529.107,72 oltre IVA e oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. La progettazione esecutiva è stata redatta e approvata, per la prima volta, nel mese di luglio dello scorso anno e prevede il miglioramento sismico del fabbricato, con la sostituzione della copertura, la realizzazione di scale e ascensore, la ricollocazione dei pavimenti e tutta una serie di opere tali da consentire appunto la destinazione d’uso a Museo delle tradizioni marinare.

Il riconoscimento del Museo dovrà seguire un determinato iter che l’Amministrazione intende portare avanti in concomitanza col restauro dell’ex asilo costruito nel 1903 nel borgo di Vaccarella, su progetto dell’architetto Salvatore Richichi, già autore del Palazzo Municipale, grazie all’impegno del senatore Giuseppe Calcagno, tra i notabili più rappresentativi a inizio Novecento nella città di Milazzo. «Uno dei punti chiave del nostro progetto di rigenerazione urbana era proprio il recupero dell’asilo Calcagno e la realizzazione del Museo delle tradizioni marinare – afferma il sindaco Midili – e sono contento che nel giro di meno di un anno siamo riusciti a trovare le risorse grazie all’impegno del presidente della Regione e a definire gli atti di gara. Mi auguro che già ad ottobre i lavori possano iniziare».

 

 

Condividi questo articolo
guest
9 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
H2o
H2o
11 giorni fa

Ma invece che fine hanno fatto i soldi del finanziamento relativo al ripristino del costone roccioso della ngonia???

Tony
Tony
10 giorni fa
Reply to  H2o

e il completamento del parchetto giochi di san papino? è un cantiere aperto da mesi

h2o
h2o
8 giorni fa
Reply to  Tony

non si sa più niente di tanti finanziamenti pnrr come mai ???

Tony
Tony
7 giorni fa
Reply to  h2o

e che ne so io? se non riescono a finire un parchetto giochi da poche migliaia di euro la vedo difficile che prendono finanziamenti grossi tipo pnrr

Roberto
Roberto
13 giorni fa

Finalmente, e che ne dite se pensiamo ad un reintegro di materiale per la spiaggia dei pescatori…che si sta riducendo all’osso…non dobbiamo inventarci niente, basta mantenere quello che abbiamo…il turista ha sete di vivere la Sicilia dei tempi che furono, piccoli gesti che fanno bene a tutti.

milazzese 1
14 giorni fa

era ora

Vaddaruso Minks
Vaddaruso Minks
15 giorni fa

ah che lo dico…..e aggiungerei anche ….” e del mare” e ci mbierei la Balena SISO….e affiderei tutto a Carmelo Isgro’ che tanto bene sta facendo.

Cittadino onesto
Cittadino onesto
15 giorni fa

Complimenti, complimenti, finalmente dopo anni che si parlava invano, oggi grazie all’ impegno di Uomini, l’opera sarà realizzata.questi sono i fatti, altri come maisano chiacchiere

giovanni
giovanni
13 giorni fa

spero fortemente che ciò che dicono viene realizzato perché per adesso di migliaia di annunci si e iniziato con il marciapiedi in marina e ancora dopo un anno non e finito tutto il resto sono rimasti solo annunci a proposito di museo del mare il barcone di san papino ancora li si trova parole parole