Ferragosto i Carabinieri della Compagnia di Milazzo, coordinati dal capitano Andrea Maria Ortolani, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio I militari dell’Arma hanno attuato diversi posti di controllo alla circolazione stradale, alcuni dei quali al Tono di Milazzo dove si sono create lunghe file al rientro dal mare. Nel corso dei servizi sono state controllate 254 vetture e 298 persone, di cui 29 nel proprio domicilio in quanto sottoposte a misure privative della libertà personale. Elevate diverse sanzioni relative al codice della strada, tra cui la mancanza di copertura assicurativa, di documenti di circolazione e guida, nonché della revisione, il mancato uso delle cinture di sicurezza e del casco protettivo, le omesse revisioni, l’uso del cellulare alla guida e la circolazione con patente scaduta o sospesa. Sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà:

  • cinque persone per guida sotto l’influenza di alcool, poichĂ©, controllate alla guida delle proprie autovetture e sottoposte all’accertamento tramite etilometro, sono risultate positive con tassi alcolemici ben superiori ai limiti previsti;
  • una persona per rifiuto di sottoporsi all’alcoltest, poichĂ©, controllata alla guida della propria autovettura , si è rifiutata di sottoporsi al previsto accertamento;
  • una persona per porto di armi od oggetti atti ad offendere, perchĂ© trovata in possesso di un coltello di genere vietato senza giustificato motivo;
  • una persona per omessa custodia dolosa di cose sottoposte a sequestro, in quanto, sottoposta a controllo è risultata aver asportato parti del proprio ciclomotore giĂ  sottoposto a sequestro ed affidato in custodia;
  • due persone per tentata vendita di prodotti dell’industria contraffatti e ricettazione, in quanto, a seguito di segnalazione pervenuta al numero di pronto intervento 112, i militari li hanno trovati in possesso di due generatori di corrente, un decespugliatore, due motoseghe ed un set di pentole che stavano tentando di vendere nonostante fossero privi dei marchi di conformitĂ  e dei requisiti di sicurezza e di cui non è stata accertata la provenienza;
  • tre persone per disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, spettacoli o trattenimenti pubblici senza licenza, apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento, per aver organizzato una serata danzante presso un lido balneare sprovvisti delle necessarie autorizzazioni e licenze.

Inoltre 9 persone sono state segnalate alla Prefettura di Messina quali assuntrici di sostanze stupefacenti, poiché trovate in possesso di modiche quantità di marijuana, cocaina e hashish, detenute per uso personale. Le sostanze stupefacenti rinvenute sono state sequestrate ed inviate al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche per le analisi di laboratorio.

 

Condividi questo articolo
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
gigi
gigi
1 mese fa

stiamo continuando ad importare il peggio della provincia?? Chi ci governa deve porre attenzione all’incremento di delinquenza. cosa fare?

fantasma
fantasma
1 mese fa

Scusate, ma i controlli si fanno solo per ferragosto? E gli altri giorni dell’anno?

Controlloculato
Controlloculato
1 mese fa

…non c è luogo dove non si senta la puzza di erba a cominciare dalla Marina. Sarebbe bello che facessero controlli anche dentro i luoghi della movida …ma resterà un sogno.

AnnaGrazia
AnnaGrazia
1 mese fa

E questa sarebbe la movida milazzese? Complimenti…

Onesto
Onesto
1 mese fa

PiĂą controlli PiĂą tranquilli grazie forze dell’ordine